Chirurgia orale

Chirurgia orale

La Chirurgia Orale si occupa di tutti gli interventi chirurgici eseguiti ambulatorialmente nello studio dentistico:

  • Estrazione di denti molto danneggiati o con patologie che non è possibile curare con altra terapia;
  • Estrazione di residui radicolari;
  • Estrazione di denti inclusi o semi-inclusi nell'osso (ad esempio i terzi molari o denti del giudizio);
  • Apicectomia: asportazione dell'apice del dente coinvolto in processi infiammatori, quando non trattabili con la sola endodonzia;
  • Asportazione di cisti mascellari e mandibolari: formazioni cistiche che interessano le ossa mascellari o la mandibola, spesso associate alla patologia di uno o più denti;
  • Asportazione di piccoli tumori e neoformazioni del cavo orale;
  • Scappucciamenti di elementi dentari inclusi (durante terapia ortodontica);
  • Frenulectomia: asportazione dei frenuli mediani del labbro e della lingua;
  • Interventi di rigenerazione ossea, allo scopo di aumentare la quantità di osso disponibile per l’inserimento degli impianti a livello sia del mascellare superiore che della mandibola.

La moderna chirurgia odontoiatrica grazie alle moderne tecniche minimamente invasive, alla strumentazione dedicata e alle metodiche di anestesia non riserva più brutte sorprese: il dolore intra operatorio è completamente annullato, e la terapia farmacologica riesce a mantenere sotto controllo molto bene i sintomi del dolore post operatorio.

Chirurgia Orale Specialistica ad Orbassano

L'esperienza degli specialisti dello Studio Dentistico Piacenza Podda consente di affrontare in massima sicurezza qualsiasi intervento di chirurgia odontoiatrica. Le sale operative sono dotate di tutta la strumentazione necessaria per l’esecuzione di interventi chirurgici ambulatoriali, sia in anestesia locale, sia in sedazione cosciente endovenosa e l’intera equipe che opera è altamente competente ed esperta. Tutto ciò si traduce in interventi ottimizzati, poco invasivi, eseguiti con con tempistiche ridotte, in cui il disagio per il paziente viene contenuto al minimo.

Perche’ estrarre i denti del giudizio

I denti del giudizio, detti anche ottavi o terzi molari, sono gli ultimi denti permanenti a comparire, intorno ai 18 anni.

Frequentemente essi non trovano spazio sufficiente per erompere completamente in arcata e rimangono seminclusi o inclusi, condizione che li predispone a diversi tipi di complicanze e spesso è consigliabile la loro estrazione.

Quali sono le situazioni in cui è necessario estrarre i denti del giudizio?

  • Rischio di carie e di infezioni: sono più difficili da pulire e tendono a cariarsi più frequentemente; possono inoltre favorire la formazione di carie dei denti vicini o la formazione di tasche gengivali con formazione di ascessi.
  • Cisti: i denti del giudizio inclusi possono essere interessati dalla formazione di una cisti.
  • Indicazioni ortodontiche: l’estrazione dei denti del giudizio potrebbe risultare necessaria prima di posizionare l’apparecchio ortodontico.
  • Indicazioni protesiche: i denti del giudizio potrebbero interferire con la corretta esecuzione di protesi fisse o mobili.

Abbiamo a cuore la salute dei tuoi denti e affrontiamo tutte le cure,
dalla più semplice alla più complessa, con la stessa professionalità e precisione.
Proponiamo piani di cura personalizzati studiando
la migliore soluzione per ciascun caso clinico.

Prenota la tua visita chiamando il numero 011 9032120.
o compilando il form qui a fianco. Verrai al più presto richiamato dal nostro staff.
Sapremo indicarti il giusto percorso di prevenzione o cura.

Il tuo nome e cognome

Il tuo numero di telefono