Ortodonzia

Ortodonzia

L’Ortodonzia è la branca specialistica dell’Odontoiatria che si occupa della diagnosi e della correzione delle malocclusioni.

Per malocclusione si intende ogni tipo di anomalia di sviluppo e di posizione delle ossa mascellari e/o di contatto errato tra i denti dell’arcata superiore ed inferiore.
Lo sviluppo della malocclusione può dipendere da caratteristiche genetiche oppure legate a fattori come la perdita precoce dei denti da latte, il protrarsi di abitudini viziate quali l’uso del ciuccio o il succhiamento del dito, la presenza di problematiche respiratorie come ipertrofia delle adenoidi e/o delle tonsille, che possono influenzare la crescita del palato e della mandibola.

A tutto ciò possono conseguire alterazioni della forma e dell’ampiezza del palato, causa del morso incrociato, crescita insufficiente o eccessiva della mandibola, causa delle malocclusioni denominate rispettivamente di II o III classe, alterazioni della deglutizione, causa del morso aperto, affollamento dentario dovuto a carenza di spazio per i denti permanenti, inclusione di elementi dentari come ad esempio i canini.

Correggere la malocclusione è importante perché denti diritti e ben allineati sono più facili da pulire e permettono di ridurre il rischio di carie, gengivite e malattia parodontale.

In secondo luogo, la malocclusione, influenzando la masticazione e la deglutizione può determinare problemi alle articolazioni temporo-mandibolari, contratture della muscolatura del collo e delle spalle, alterazioni della postura della schiena ed esser causa di cefalee, russamento, apnee notturne e disturbi del sonno.

Ortodonzia specialistica ad Orbassano

Gli specialisti dello Studio Dentistico Piacenza Podda sono molto attenti nella visita dei piccoli pazienti ed in grado di intercettare e diagnosticare precocemente le malocclusioni, consigliando il trattamento ortodontico più efficace nell’età evolutiva.
Lo Studio Dentistico Piacenza Podda è inoltre specializzato nel trattamento dei disallineamenti dentali dell’adulto con metodica trasparente Invisalign.

Ortodonzia intercettiva

ortodonzia intercettiva nel bambino ha il compito di prevenire e correggere le malocclusioni, ovvero le alterazioni di crescita scheletrica del mascellare superiore e della mandibola. Il fine dell’ortodonzia intercettiva nel bambino in crescita è la diagnosi precoce e il trattamento della malocclusione nelle sue fasi iniziali, quando la correzione avviene più facilmente.
Tra le problematiche scheletriche più frequenti nel bambino troviamo la contrazione del mascellare superiore (“palato stretto”),  la ridotta crescita della mandibola (“mandibola corta” o malocclusione di Classe 2) o l’eccesso di crescita della mandibola (“mandibola lunga” o malocclusione di Classe 3).
Gli effetti visibili a livello dentale di queste alterazioni della crescita possono essere il morso incrociato laterale o anteriore (ovvero i denti superiori e inferiori chiudono in modo inverso rispetto al normale), il morso profondo (gli incisivi superiori coprono completamente gli incisivi inferiori durante la masticazione) o il morso aperto ( gli incisivi superiori e gli incisivi inferiori non entrano in contatto durante la masticazione).
Intercettare precocemente e correggere i problemi di malocclusione è molto importante in quanto essi possono determinare effetti sulla dentatura permanente, sulla masticazione e sulla deglutizione, sulla funzione dell’articolazione temporo-mandibolare, sull’estetica del viso e del sorriso.

Inoltre la correzione tardiva, o fuori tempo, può richiedere tempi di terapia più lunghi e conseguente aumento dei costi del trattamento.
Per la correzione della malocclusione nel bambino in crescita possono essere utilizzate apparecchiature mobili o fisse, a seconda delle indicazioni e delle caratteristiche del piccolo paziente.
Generalmente la correzione avviene in 12-18 mesi di trattamento, cui seguono visite di controllo per verificare che la permuta dentaria (ovvero la caduta dei denti da latte e l’eruzione dei denti permanenti) avvenga regolarmente.

Ortodonzia invisibile

Un’alternativa trasparente all’apparecchio

Comodo, trasparente, removibile. Invisalign® è un apparecchio ortodontico invisibile che permette di riallineare gradualmente i denti e correggere in modo sicuro e prevedibile difetti di malocclusione.
Tramite Invisalign® è possibile migliorare l’estetica del sorriso, senza l’impiego di fili o attacchi in metallo sui denti.
Il Dott. Michele Piacenza è certificato Invisalign® dal 2005.

Come è fatto l’apparecchio invisibile?

Gli allineatori Invisalign® sono delle mascherine, realizzate con uno speciale polimero trasparente, che permettono di raddrizzare i denti gradualmente, mediante l’impiego di forze leggere e controllate.
Per ogni paziente viene prodotta una serie di allineatori personalizzati. Ogni mascherina viene indossata per due settimane, realizzando movimenti lievi ed indolori. La soluzione risulta particolarmente comoda ed igienica, perché gli allineatori possono essere rimossi per mangiare, lavare i denti e passare il filo interdentale.

Come funziona il trattamento Invisalign®?

Il dentista eseguirà uno studio che prevede le radiografie, le fotografie e le impronte delle arcate dentali, in modo da definire la corretta diagnosi ed il piano di trattamento.
I dati acquisiti verranno inviati ai laboratori Align Technology, dove con una sofisticata tecnologia computerizzata, verrà creata una simulazione tridimensionale degli spostamenti necessari a correggere la posizione dei denti.
Potrai visualizzare in anteprima il risultato finale del tuo trattamento e valutare con il dentista eventuali modifiche, prima di dare il via alla produzione degli allineatori.

Quando è opportuno programmare la prima visita ortodontica?

L’età giusta per la prima visita ortodontica è tra i 5 e i 7 anni. Questa fascia d’età è ideale per il bambino che potrà familiarizzare con lo studio odontoiatrico in serenità, senza la tensione dovuta a interventi di emergenza o situazioni di dolore. A questa età è necessario controllare i denti decidui, verificare che l’igiene orale sia adeguata e lo specialista potrà intercettare eventuali problematiche ortodontiche o funzionali per prevenire e correggere lo sviluppo di malocclusioni, asimmetrie o abitudini viziate.

Qual è l’età giusta per iniziare una terapia ortodontica?

Tutte le età sono “giuste” per iniziare una terapia ortodontica.
Molte persone non hanno trattato il problema della malocclusione dentale in giovane età, oppure iniziano a considerare l’impatto sociale del loro sorriso solo da adulti. In alcuni casi l’ortodonzia può essere indicata per risolvere problemi parodontali o funzionali. Le moderne tecnologie permettono oggi di correggere le malocclusioni in modo molto più confortevole e invisibile che in passato. Una visita specialistica saprà aiutarti nella scelta di intraprendere un trattamento ortodontico, dandoti tutte le informazioni sui costi e sui benefici attesi.

Abbiamo a cuore la salute dei tuoi denti e affrontiamo tutte le cure,
dalla più semplice alla più complessa, con la stessa professionalità e precisione.
Proponiamo piani di cura personalizzati studiando
la migliore soluzione per ciascun caso clinico.

Prenota la tua visita chiamando il numero 011 9032120.
o compilando il form qui a fianco. Verrai al più presto richiamato dal nostro staff.
Sapremo indicarti il giusto percorso di prevenzione o cura.

Il tuo nome e cognome

Il tuo numero di telefono